Visualizza articoli per tag: campaniaovale

La semifinale di andata per la qualificazione ai playoff se la sono aggiudicata i nostri Leoni seniores col punteggio di 56-18. Quella disputata al Comunale di Boscotrecase è stata una partita fisica che ha visto un sostanziale equilibrio in campo fino a circa la metà della prima frazione di gioco, quando i nostri atleti non hanno marcato le prime mete. Al fischio finale del primo tempo il risultato riportava un non troppo ampio vantagio di 20-9 per i padroni di casa che, senza abbassare la guardia, hanno continuato a lavorare e lottare per tutto il secondo tempo portando le mete marcate allo scadere a ben otto. La prestazione difensiva è stata abbastanza solida, annullando ogni tentativo della compagine napoletana di rendersi pericolosa palla in mano, e dando modo, causa l'ancora troppa indisciplina, agli avversari di marcare punti solo al piede. Un risultato importante, certo, ma che va riconfermato nella gara di ritorno nel capoluogo campano, impegno che si prospetta tutt'altro che facile. Di seguito le parole del coah Ferdinando Giobbe che quest'anno compone il trio di coaches seniores con Raffaele Sorrentino e Danilo Grandoni:

«La sconfitta contro l'Arechi bruciava ancora, in queste settimane abbiamo lavorato duramente per migliorare e colmare quelle mancanze che abbiamo avuto fino ad oggi. Nonostante le avversità climatiche e infortuni abbiamo rafforzato le nostre idee, curando movimenti di gioco e occupazione dello spazio.  Oggi i ragazzi hanno dato prova che lavorando sodo, con impegno e soprattutto rispettando il piano di gioco i risultati non mancheranno. La strada è ancora lunga, per noi che vogliamo arrivare molto lontano, il primo passo è stato fatto, adesso testa bassa e pedalare in vista del prossimo impegno di ritorno. Da segnalare un ulteriore esordio quest'oggi, trattasi del seconda linea Salvatore Barone segno che siamo una squadra in costante crescita.»

Foto di Francesco Sangiovanni

Pubblicato in Partite

«Quella di ieri è stata una bellissima giornata all'insegna dello sport e dell'amicizia. I ragazzi stanno migliorando settimana per settimana ma hanno ancora tanto da apprendere, per il momento siamo soddisfatti dei loro progressi.». Le parole del duo di Coaches U15 Antonio Raia-Palmerino Di Franco sono abbastanza esplicative della meravigliosa mattinata ovale tenutasi al Campo comunale di Boscotrecase. Nella perfetta cornice soleggiata del panorama che si può godere alle pendici del Vesuvio, infatti, si è tenuto un allenamento congiunto tra i nostri Leoncini e gli amici del Salerno Rugby e del Rugby Clan S. Maria Capua Vetere. I nostri atleti hanno dato il meglio di sè e condiviso dei momenti di crescita e condivisione di esperienze con ragazzi di altre realtà ovali campane. Queste occasioni di confronto sono un momento fondamentale dello sviluppo, non solo degli atleti in campo e dei tecnici coinvolti, ma anche dei Club che si mettono in gioco con impegno per seminare per il futuro nel campo del rugby campano. A migliorare ancor di più ciò che si è visto in campo c'è stata la tradizione del Terzo Tempo che ha permesso la nascita di nuove amicizie e che ha ripagato che ha organizzato la giornata con i tanti sorrisi dei ragazzi coinvolti. Ringraziamo, quindi, tutti coloro che hanno partecipato e speriamo possa essere una di tante giornate simili.

Foto di Raffaele D'Orsi

Pubblicato in Eventi

La domenica appena trascorsa ha visto i nostri Leoni seniores impegnati in una non facile trasferta in Calabria contro il Rende Rugby. Già alla partenza la voglia di ritornare in campo per un match ufficiale dopo due anni di pausa era pressochè tangibile. Tanti i giovani esordienti in questo gruppo che per l'occasione, causa l'assenza di un grupo di atleti, risulta anagraficamente ancora più giovane con l'inserimento di ben tre 2004 in lista gara, uno nel XV titolare. Insomma, la voglia, le energie e la sfrontatezza non mancavano di certo ai 22 ai quali, al campo T.Mazzucca, toccava onorare la maglia bianca-rosso-blu. Quella che si è vista è stata una partita dura e combattiva su ogni punto di incontro, non priva di errori e di ingenuità, ma che ha visto i i nostri leoni mantenere le redini del risultato per tutto il tempo. A fine partita il punteggio recita 5-17 per i nostri atleti contenti della vittoria con un po' di rammarico per il punto di bonus non guadagnato che però, in una prima fase con sola andata, non pesa molto sul percorso da finalizzare. Di seguito le parole di coach Raffaele Sorrentino:

«Sicuramente sapevamo che a Rende non sarebbe stato facile vincere ed è stato così. Considerando che è stata la nostra prima uscita ufficiale post covid e le numerose assenze, circa sei titolari, la partita è da considerarsi, sotto l'aspetto del gioco, comprensibilmente buona. Abbiamo chiesto ai giocatori d'imporre il nostro gioco fin dal primo minuto con degl'avversari storicamente ostici, ma purtroppo questo è successo solo in alcuni momenti della partita in altri, invece, abbiamo commesso tanti errori facendoci influnzare dal gioco confusionario dei nostri avversari. Nonostante ciò sono contento della partita giocata, ma ancor di più perché hanno esordito ben tre giocatori U19 (nati nel 2004) e devo complimentarmi con loro perché  hanno tenuto il campo in maniera eccellente. Tutto cio' sta a conferma che il nostro lavoro sta avendo i primi risultati!!
Il lavoro da fare è ancora tanto sia sotto l'aspetto tecnico sia sotto l'aspetto della disciplina e dell'ordine in campo però sono convinto che passo dopo passo riusciremo a giocare un buon rugby.»

Foto di Giacomo Barranca

 

Pubblicato in Partite

Prima trasferta per le Leonesse  impegnate a Frascati.  Ci imponiamo col risultato di 0-12, risultato mai in discussione.
La partita mostra sin da subito la superiorità delle leonesse, che mostrano un gioco maggiormente organizzato, sfiorando la possibilità di andare in meta diverse volte già nei primi quaranta minuti.
La meta arriva alla fine del primo tempo con Nicoletti, che supera abilmente l'ala avversaria e schiaccia quasi in mezzo ai pali. La nostra capitano Vano trasforma ed il risultato è di 0-7
Nel secondo tempo cambia poco, il possesso resta quasi sempre nelle mani delle Leonesse tranne in brevi frazioni del gioco, che segnano nuovamente al largo con Nadia Cinque.
Da questo momento in poi manteniamo campo e possesso palla e più volte sfioriamo la  meta, sia con la maul costruite da touche, sia con i trequarti Di Franco e De Dilectis che vengono fermate due volte a pochi passi dalla linea di meta.
La gara si conclude con la consapevolezza di poter essere maggiormente concreti nelle fasi offensive, ma anche con la prima vittoria fuori casa da parte delle Leonesse, che è tutto quello che serve a questo gruppo giovanissimo che ga ben sperare per il futuro. Woman of the match votata dallo staff tecnico Serena Tizzano, per lei settimana gratis in club house, offrono i coaches.

Le foto sono state scattate da Luigi Petrucci.

Pubblicato in Partite

Domenica scorsa i nostri Leoni avrebbero dovuto disputare la prima gara ufficiale della stagione 2021/22. Una gara molto attesa dai nostri ragazzi, fermi a causa della pandemia dal 2019, che però non si è potuta disputare a causa dell'assenza degli avversari di giornata, lasciando un senso di insoddisfazione e un vuoto che i nostri atleti dovranno colmare lavorando ancora più duramente e cercando di arrivare sempre più pronti al prossimo inizio. Di seguito il commento dello staff tecnico dei nostri Leoni:

«Bhe, che dire!! Non riusciamo ad iniziare questo campionato ed effettivamente il fatto che un gruppo seniores non raggiunga il numero minimo per giocare una partita di campionato è il degno specchio di come attualmente versa il nostro movimento in Campania post- pandemia.
L'accordo raggiunto con il "Rugby Angri", all'inizio dell'anno sportivo, oggi pienamente integrato con i nostri seniores, ci ha permesso di allenarci in maniera efficace con un margine di crescita tecnica sostanzialmente buona.
Tutto questo ci permetterà di disputare un campionato "dignitoso" dove il nostro percorso sarà caratterizzato dall'affrontare le situazioni che si presenteranno "passo dopo passo". L'obbiettivo del nostro staff allenatori e della società che ha appoggiato il nostro progetto è quello, oltre l'aiuto dei ragazzi di Angri, di far crescere i ragazzi della ns. U19 per poi integrarli nel gruppo seniores in modo efficace e creare, con una progettualità di almeno 3 anni, la squadra che ci permetterà di avere ambizioni future concrete.»

Pubblicato in NOTIZIE

Dopo più di 18 mesi di stop i nostri Leoni seniores sono tornati in campo per un test match con gli amici del Rugby Napoli Afragola Cadetta. Una domenica iniziata con un meteo magnifico che ha reso ancor più perfetta la cornice vesuviana di Boscotrecase per un match che, nonostante un po’ di ruggine nei meccanismi di gioco da ambo le parti, ha regalato comunque un bello spettacolo al numeroso pubblico giunto alle falde del Vesuvio. Il risultato finale recita 31-12 (5 mete a 2) per i nostri leoni che hanno preferito ingaggiare un duello molto più fisico che tattico con gli avversari di giornata che non si sono mai tirati indietro e non hanno mai ceduto terreno fino all’ultimo minuto. Tante le cose da ripetere, altrettante quelle da perfezionare, ma non possiamo non sorridere dopo questo anticipo del prossimo campionato di Serie C. Degni di nota i contributi dei ragazzi giunti dall’Agro Rugby Stallions ed anche i molti esordi dei nostri giovani, prodotto delle nostre giovanili, che hanno ben figurato; stiamo parlando di 3 nati nel 2001, 2 del 2002 e altri 2 del 2003. Insomma, si è ripresa confidenza col rettangolo di gioco, con le emozioni suscitate da un match e si è finalmente ripresa la fondamentale tradizione del Terzo Tempo perché, nel nostro gioco, l’avversario rimane tale solo per 80 minuti.

Pubblicato in NOTIZIE

Il nuovo organigramma tecnico

Luca Stornaiuolo Head Coach delle leonesse.

Raffaele Sorrentino nuovo Head Coach dei leoni.

La nuova stagione inizia con qualche novità dal punto di vista tecnico. Ciò grazie ad alcuni nuovi innesti che garantiranno nuova linfa e un maggiore circolo di idee che in ambito tecnico, attraverso il confronto, non può far altro che portare ad un aumento dell’offerta formativa garantita ai nostri atleti di tutte le età.

Iniziamo dalle squadre di punta. Quest’anno è stata individuata in Luca Stornaiuolo la figura di direttore tecnico delle categorie Seniores maschile e femminile e dell’U19 e di responsabile tecnico delle leonesse. Luca, quindi, non solo supervisionerà l’aspetto tecnico del rugby delle suddette categorie, ma sarà anche maggiormente impegnato nel comparto femminile assieme ai Coaches Francesco Amoruso e Marino Marotta.

Altra squadra altre novità: il nuovo Head Coach dei leoni seniores sarà Raffaele Sorrentino che avrà come assistenti Danilo Grandoni e Ferdinando Giobbe. Non è la prima esperienza di Raffaele con la seniores maschile della quale curava la mischia e l’aspetto difensivo negli anni passati.

Anche l’U19 cambia volto e avrà come responsabile Marco Raimondi e Coach Luca Cataldo. Una coppia inedita ricca di esperienza e conoscenza ovale che sicuramente potrà garantire ai nostri leoni quel cambio di passo necessario al salto in seniores.

Ora passiamo alle categorie juniores che avranno come direttore tecnico il Prof. Salvatore De Stefano che curerà la coordinazione tecnica con tanta attenzione alla formazione fisica, tecnica e mentale dei leoni e delle leonesse del futuro.

La U17 maschile sarà allenata dal duo Pietro Losciale e Luigi Attianese, entrambi atleti seniores con più di qualche anno di esperienza alle spalle anche come coaches.

In U15 è stato confermato il rodato duo Antonio Raia – Palmerino Di Franco che ha svolto un ottimo lavoro in questi anni sia in campo che fuori.

Le U17 e U15 femminile saranno coordinate da Lucia Pirrone che in questi anni ha lavorato molto e bene mettendosi in mostra anche in ambito regionale.

Le U13, U11 e U9 avranno come allenatori Pietro Losciale, Natascia Vano, Vincenzo Russo e Simone Colantuono, tutti atleti e educatori provenienti dalla scuderia lions.

Tante novità, alcuni volti nuovi e ancor più voglia di lavorare e scendere in campo. L’attesa per la nuova stagione si fa sempre più trepidante.

Pubblicato in NOTIZIE

Agosto è ormai quasi giunto al termine e i nostri leoni e leonesse di tutte le età sono pronti a lasciare le loro impronte sui campi da gioco che calcheranno la prossima stagione. Sono state tante le difficoltà e i cambiamenti che abbiamo dovuto affrontare da Febbraio 2020, ma siamo di nuovo pronti a dare il massimo per prepararci alla nuova stagione. Quella che ci aspetta non sarà una stagione facile né priva di novità sia dal punto di vista organizzativo, con qualche modifica alle categorie e ai campionati, sia dal punto di vista del gioco, con alcuni cambiamenti al regolamento che prometteranno di rendere il gioco meno statico e sempre più veloce e dinamico. Insomma, siamo pronti e determinati e le recenti sinergie trovate non fanno altro che renderci ancora più trepidanti per l’atteso inizio.

Gli allenamenti inizieranno lunedì 30 Agosto con in campo i nostri leoni della seniores maschile e Under 19 alle ore 20.30.

Le nostre leonesse della seniores femminile e i leoni dell’Under 17 maschile inizieranno mercoledì 1 Settembre a partire dalle ore 20.00.

L’Under 15, invece, inizierà a ruggire martedì 7 Settembre alle ore 19.

Le leonesse e le leoncine di tutte le categorie (U17 e U15 femminile) inizieranno mercoledì 8 Settembre alle ore 19.00.

Infine, i nostri leoncini del minirugby (U13, U11, U9) riprenderanno mercoledì 8 Settembre alle ore 18.30.

 Ph.: Franz Sangiovanni

Pubblicato in NOTIZIE

Non nei numeri ma nell’unità sta la nostra grande forza.
(Thomas Paine)

Lo stop estivo e il caldo di agosto non ci hanno fermato dal programmare la prossima stagione e nel coltivare i nostri progetti e proprio in questi giorni abbiamo raggiunto una nuova sinergia che ci aiuterà a crescere. Dall’inizio dell’imminente prossima stagione sportiva i nostri leoni e leonesse di tutte le categorie giocheranno fianco a fianco con gli amici e prestissimo compagni dell’Agro Rugby Stallions. Si, fianco a fianco, come in una mischia, come in tutti gli ottanta minuti di gioco, perché crediamo che la più grande forza di cui potremo disporre sarà l’unità e la collaborazione più completa tra i due gruppi di atleti, dirigenti e allenatori che potranno scambiarsi esperienze e competenze andando ad accrescere non solo il quadro societario nel suo complesso, ma anche il bagaglio personale di ogni singolo coinvolto in questo progetto. Non a caso citiamo nel titolo le parole del famoso rivoluzionario americano del XVIII secolo.

L’accordo tra le due società è stato raggiunto dopo alcune settimane di lavoro per meglio limare e delineare ogni aspetto di questa cooperazione e per permettere a tutti di iniziare al meglio fin da subito. Questo progetto, infatti, nasce dall’immediata voglia di migliorare di entrambi i Club che, diversamente, avrebbero potuto tranquillamente prendere strade separate e ritrovarsi da avversari sui campi da gioco. L’accordo prevederà lo svolgimento di tutte le attività presso il campo comunale di Boscotrecase, gioiello vesuviano e omologato IRB, e l’ingresso nei vari gruppi che compongono il nostro club non solo degli atleti ma anche dello staff tecnico e dirigente degli Stallions.

La notizia di questa cooperazione raggiunta, che somiglia a quegli abbracci multicolore di fine partita che tanto ci mancano, ha portato grande entusiasmo in ambo le parti e, ad oggi, non vediamo l’ora di iniziare a lottare fianco a fianco per i nuovi obbiettivi comuni. In attesa dell’inizio delle attività, questa notizia non può far altro che portare nuovo entusiasmo e rendere questo inizio ancora più gradito.

Pubblicato in NOTIZIE
Con l'entrata della Campania in zona rossa le nostre attività, come da disposizione del CONI e della FIR, sono sospese.
Chiaramente non ci auguravamo un epilogo simile per il nostro sport, comunque già mutilato da diverse altre doverose limitazioni, ma dobbiamo essere obiettivi e riconoscere la necessità di un cambio di rotta per contenere e gestire al meglio questa emergenza.
Come in una partita, c'è il momento in cui tocca difendersi e serrare i ranghi, sappiamo bene cosa significa questo sacrificio per tutti noi e per quelli che come noi gestiscono con le proprie finanze un impianto sportivo.
Sicuri di un nuovo inizio, siamo vicini a tutti i nostri atleti ed alle loro famiglie ed a tutta la famiglia del rugby nazionale augurando a tutti di essere forti, attenti e fiduciosi, il prima possibile torneremo a divertirci insieme ancora più determinati e motivati di prima.
Più leoni di prima!
 
Pubblicato in NOTIZIE

Amatori Rugby Torre del Greco

Amatori Rugby Torre del Greco Società Cooperativa Sportiva Dilettantistica a responsabilità limitata

Contatti

Viale della Gioventù,15

80059 Torre del Greco (NA)

Tel. +39 3661175287

E-mail info@rugbytorredelgreco.com

https://www.rugbytorredelgreco.com

Unisciti alla nostra Community

Iscriviti per ricevere le email con le ultime informazioni.
© Amatori Rugby Torre del Greco. All Rights Reserved.

Search