Visualizza articoli per tag: minirugby

Questa settimana, con l’entrata della Campania in zona gialla, riprenderanno gli allenamenti delle nostre leonesse e dei nostri leoni. Ripartire non sarà per niente facile, ma è un piccolo passo verso la normalità.

Ecco le parole del nostro presidente, Pasquale De Dilectis, sulla ripartenza:

“Ci siamo lasciati un anno, non solo sportivo, difficile alle spalle che ha portato molti lutti e problemi in tutti gli ambiti. Per quanto riguarda la Società che rappresento abbiamo messo in atto tutti gli adempimenti previsti dalle circolari, protocolli e normative varie e non vediamo l’ora di accogliere i nostri atleti.

Speriamo che il 2021 possa essere un anno di svolta per il nostro movimento, con la ripresa degli allenamenti (fino al 31 Gennaio individuali e dal 1 Febbraio con contatto), a far data 11 gennaio per tutte le nostre categorie dai piccini ai seniores.

La nostra struttura è organizzata in piena sicurezza e sicura per lo svolgimento degli allenamenti quindi non vediamo l’ora di vedere i nostri ragazzi correre e divertirsi.”

Abbiamo chiesto un parere anche al nostro coordinatore tecnico, Luca Stornaiuolo:

“Riprendiamo gli allenamenti settimanali al campo. Ripartiamo il mercoledì ed il venerdì e cerchiamo di riportare il rugby nella vita giornaliera dei nostri atleti. Sempre in piena sicurezza e nel rispetto dei protocolli e soprattutto grazie all'impegno di tutto il gruppo allenatori e educatori che in pieno spirito amatoriale offre il proprio tempo per il nostro bellissimo sport. Speriamo che la situazione epidemiologica si tranquillizzi e tutto il rugby possa ritornare ad essere uno sport educativo a tempo pieno.”

Inoltre, non sarà un ritorno privo di sorprese. Infatti, si unisce al nostro numeroso e qualificato staff anche Laura Petrosino che affiancherà i nostri coaches nella preparazione atletica e fisica delle nostre leonesse e dei nostri leoni. Per l’atleta nocerina, attualmente terza linea nella nostra seniores femminile, è un ritorno nello staff, avendo ricoperto alcuni anni fa il ruolo di educatrice nel minirugby. Siamo felici e orgogliosi di aver implementato e migliorato la nostra offerta formativa e sportiva con l’innesto di un così giovane e preparato elemento.

Gli allenamenti si terranno:

- Lunedì

dalle 20:00 alle 21:00 Seniores Femminile

- Mercoledì

dalle 18:00 alle 19:00 Minirugby

dalle 19:00 alle 20:00 U14 e U16

dalle 20:00 alle 21:00 U18 e seniores Maschile e Femminile

- Venerdì

dalle 18:00 alle 19:00 Minirugby

dalle 19:00 alle 20:00 U14 e U16

dalle 20:00 alle 21:00 U18 e seniores Maschile e Femminile

 

Di seguito il link di collegamento al protocollo FIR per lo svolgimento degli allenamenti:

https://www.federugbycampania.it/2021/01/11/protocollo-2021-per-allenamenti-e-attivita-agonistica/

Pubblicato in NOTIZIE

Il 2020 non è stato un anno facile. Non lo è stato per nessuno che si parli di sport o di altro. La crisi pandemica che ha cambiato e stravolto il nostro stile di vita ci ha costretti lontani dal rugby praticato per quasi un anno. Un anno di programmi e progetti che non sono stati finalizzati o non sono potuti partire, di sacrifici per poter tornare un giorno sul campo, ma soprattutto di mancati sorrisi, trasferte, mete e terzi tempi. Ciononostante, ci siamo impegnati per far sentire il nostro sostegno, non in campo questa volta. Non siamo gli unici ad aver sofferto questa crisi e, nei limiti dei nostri mezzi, abbiamo di cercato di aiutare chi più duramente è stato colpito. Da qui l’idea per il nostro Natale e la nostra Epifania solidali. Così abbiamo donato parte del nostro vestiario in magazzino all’UNITALSI di Torre del Greco, alla Fenice Vulcanica e alla Parrocchia S. Anna di Boscotrecase. A noi si è voluto aggiungere con grande solidarietà il nostro sponsor tecnico GIVOVA che ha donato altri capi di abbigliamento. Queste iniziative, come altre da noi attuate durante le varie fasi dell’emergenza, non sono state altro che la naturale conseguenza della nostra voglia di aiutare chi ci sta attorno. Saremmo soltanto degli ipocriti se, a petto gonfio, decantassimo i principi morali del nostro sport se poi non li applicassimo anche al di fuori del campo da gioco e nella vita di tutti i giorni.

 

Queste le parole del presidente De Dilectis:

“ I giovani risentono molto dell’incertezza, della mancanza dei servizi essenziali, come la scuola e lo sport, i nostri ragazzi ed atleti meritano tutta la nostra attenzione: questa esperienza ha rafforzato il senso del rispetto verso gli altri e il senso di responsabilità personale. L’impegno di molti giovani è stato ed è ammirevole, sono riusciti a fare di un tempo di limitazioni un’occasione di crescita. “

Pubblicato in NOTIZIE
Con l'entrata della Campania in zona rossa le nostre attività, come da disposizione del CONI e della FIR, sono sospese.
Chiaramente non ci auguravamo un epilogo simile per il nostro sport, comunque già mutilato da diverse altre doverose limitazioni, ma dobbiamo essere obiettivi e riconoscere la necessità di un cambio di rotta per contenere e gestire al meglio questa emergenza.
Come in una partita, c'è il momento in cui tocca difendersi e serrare i ranghi, sappiamo bene cosa significa questo sacrificio per tutti noi e per quelli che come noi gestiscono con le proprie finanze un impianto sportivo.
Sicuri di un nuovo inizio, siamo vicini a tutti i nostri atleti ed alle loro famiglie ed a tutta la famiglia del rugby nazionale augurando a tutti di essere forti, attenti e fiduciosi, il prima possibile torneremo a divertirci insieme ancora più determinati e motivati di prima.
Più leoni di prima!
 
Pubblicato in NOTIZIE

La diretta del nostro Presidente del Consiglio di Domenica 18 Ottobre ha sicuramente risvegliato, nella nostra mente, i ricordi del lockdown della scorsa primavera e l’inevitabile, quanto giusta, chiusura delle strutture sportive, inclusa la nostra. Ma il nuovo DPCM, come chiarito anche dal comunicato FIR di cui vi alleghiamo il link alla fine, non ci “chiude” né, tantomeno, ci impedisce di continuare la nostra attività sportiva.

Infatti, vi è solo un ritorno ai protocolli che abbiamo attuato fino a Luglio scorso. Ciò ci permetterà di portare avanti il lavoro svolto fino ad ora in vista dei campionati. Lavoro che siamo decisi a voler continuare, per le prossime due settimane, solo con le nostre due compagini seniores (maschile e femminile).

La decisione di fermare fino al 3 Novembre le attività delle giovanili e del minirugby e per una settimana gli allenamenti della seniores maschile è stata presa in linea con i provvedimenti attuati dalla Regione Campania per le scuole, cioè per tutelare il più possibile i nostri atleti.

Metteremo sempre al primo posto la salute dei nostri ragazzi e ragazze e delle loro famiglie finché la situazione non migliorerà definitivamente. Con ciò speriamo di dare il nostro contributo ad abbassare la curva dei contagi che nelle ultime settimane non ha fatto altro che salire.

La nostra speranza è quella di ripartire, ancora una volta, più forti di prima e dando, ai nostri iscritti e alle loro famiglie, ancora più voglia e sicurezza di ricominciare.

Come scritto in precedenza, la seniores femminile continuerà l’attività già da venerdì 23 poiché la data di inizio della Serie A femminile si fa sempre più vicina, ma non senza ulteriori attenzioni.

Difatti, ci stiamo mobilitando per rifare delle sessioni di test sierologici a tutti gli atleti e allo staff tecnico e a fare test naso-faringei dopo ogni partita. Ciò a riprova della serietà del nostro lavoro e dell’immenso impegno che stiamo mettendo in questa difficile ripartenza. Il nostro obiettivo principale, al momento, è quello di rendere la nostra struttura in luogo sicuro e un ambiente sereno dove giocare a rugby.

Di seguito il link del comunicato della Federazione Italiana Rugby:

Comunicato Federazione Italiana Rugby

 

Pubblicato in NOTIZIE

Da Lunedì 6 Luglio è possibile riprendere il contatto fisico con gradualità. In questo periodo sarà importante reintrodurre il contatto gradualmente per evitare infortuni e riprendere l’abitudine dopo più di tre mesi di divieti. Un periodo proficuo per chi volesse provare ad avvicinarsi alla nostra disciplina data la forma iniziale che prevederà uno sviluppo del gioco in velocità e continuità nelle sue varianti touch e flag rugby e un ripasso dei principi fondanti e fondamentali del nostro sport!

Ecco le parole del nostro presidente, Pasquale De Dilectis, a riguardo:

“Dopo un periodo complicato, non solo sotto l’aspetto sportivo, ma di rilevanza mondiale, appena le norme ed i protocolli ce l’hanno consentito abbiamo cercato di fare di tutto per riportare i nostri atleti a poter vivere il campo, non come avrebbero voluto, ma era importante iniziare.

Durante la fase pandemica, non ci siamo mai fermati e abbiamo, con le difficoltà del caso, cercato di programmare e mettere in campo tutte le opzioni possibili per reggere l’urto, il problema non è stato solo la gestione della società ma anche di un impianto che ha portato via molte risorse, ma, nel contempo, ci ha permesso di iniziare gli allenamenti prima di molte altre società, non vorrei sbagliarmi ma sicuramente siamo tra le poche che hanno svolto attività in Campania e stiamo continuando tutt’ora.

Sotto l’aspetto organizzativo e gestionale mi preme ringraziare non solo i componenti del Comitato Direttivo, ma sono stati determinanti e lo saranno anche per il futuro lo staff comunicazione ed organizzazione, gli allenatori che con i nostri atleti ci hanno aiutato durante la fase di chiusura imposta dai DCPM, senza dimenticare i ragazzi del Servizio Civile.

Anche se in piena Estate, la programmazione è d’obbligo così abbiamo improntato il nuovo organigramma Tecnico per le nostre squadre per la partecipazione, incrociando le dita, ai prossimi campionati che ci vedranno impegnati nelle categorie Seniores Maschile e Femminile rispettivamente Serie C1 e Serie A Femminile, under 18/16/14 maschile e under 16/14 femminile, senza dimenticare il minirugby che sarà una sfida quest’anno e a tal proposito si spera che la diffusione del virus si arresti e ci permetta di poter svolgere le nostre attività nelle scuole.

Anche per quest’anno la squadra femminile sarà composta anche da atlete provenienti dall’Amatori Napoli e, probabilmente, prima dell’inizio delle attività ci saranno altri accordi tecnico sportivi che faranno molte bene al movimento in generale.

Concludo con una citazione:

Il pessimista vede difficoltà in ogni opportunità. L’ottimista vede opportunità in ogni difficoltà. (Winston Churchill),

Guardiamo con fiducia al futuro e pronti per un anno sportivo intenso e pieno di soddisfazioni.”

Abbiamo chiesto un intervento anche al nostro responsabile tecnico, Luca Stornaiuolo, che riportiamo di seguito:

" Finalmente sembra ritornare la normalità anche nel nostro sport. Ma è ancora presto per dire che tipo di rugby sarà. La FIR impone alcune indicazioni per praticare un contatto controllato e mi sembra una saggia cosa, vediamo che succede, questo virus è subdolo e bisogna sempre mantenere il massimo livello di attenzione per tutelare i nostri atleti e le nostre famiglie. Per il futuro spero, come tutti, nella ripartenza dei campionati, magari con qualche modifica sulla ripresa del gioco dopo alcune tipologie di falli con meno scrum o ripetizioni delle stesse e più gioco veloce. Staremo a vedere, nel frattempo buona ripresa e buon contatto ritrovato a tutti."

Pubblicato in NOTIZIE

Amatori Rugby Torre del Greco

Amatori Rugby Torre del Greco Società Cooperativa Sportiva Dilettantistica a responsabilità limitata

Contatti

Viale della Gioventù,15

80059 Torre del Greco (NA)

Tel. +39 3661175287

E-mail info@rugbytorredelgreco.com

https://www.rugbytorredelgreco.com

Unisciti alla nostra Community

Iscriviti per ricevere le email con le ultime informazioni.
© Amatori Rugby Torre del Greco. All Rights Reserved.

Search