Galleria partite

Galleria partite

  • Leonesse vs All Reds Roma: 35 - 14. Vincono le Leonesse.
    Leonesse vs All Reds Roma: 35 - 14. Vincono le Leonesse.

    Grande sofferenza iniziale con il doppio vantaggio delle laziali, poi una grande reazione delle Leonesse le porta in meta ben 7 volte, fissando il punteggio su di un netto 35 a 14. insomma, una grande prova di squadra. Mete di Bernardo che ne fa 3, Di Franco, Cinque Annamaria, Ventura e Nicoletti. Ora c'è in vista la gara contro Firenze che è ancora imbattuta e a punteggio pieno. Si gioca domenica 11 dicembre alle 12.30 al campo Villaggio del Rugby di Napoli.
    Le parole di coach Stornaiuolo a fine gara: "Abbiamo iniziato la gara completamente senza fiducia e ciò ha comportato molta disattenzione nei primi venti minuti, forse avevamo ancora la testa a Jesi. Ho visto poi una grande reazione del gruppo che con tenacia ha cercato di far gioco e piano piano la fiducia nella compagna e nel gico di squadra è ritornato segnando ben 7 volte contro una buonissima squadra delle All Reds. Questo è il segnale che volevamo, la strada è quella giusta ma tocca seguirla."

  • Non basta un ottimo primo tempo alle Leonesse, che perdono a Jesi contro le Spartan di Montegranaro.
    Non basta un ottimo primo tempo alle Leonesse, che perdono a Jesi contro le Spartan di Montegranaro.

    Risultato finale 26 a 17 per il Team delle Marche che negli ultimi 20 minuti di gara capovolgono il risultato di una gara da alti ritmi di gioco.

    Primo stop stagionale per le Leonesse che ora con una gara da recuperare sono terze in classifica. Nonostante la sconfitta buoni i segnali di crescita nel gioco espresso contro una ottima squadra di casa. Appuntamento il 27 novembre quando a Boscotrecase le Leonesse incontreranno le All Reds Roma per la quarta gara stagionale.
    Le parole del coach Stornaiuolo a fine gara: "Sconfitta amara con una buona prestazione fino al 60' minuto, le gare però durano 80 minuti e quindi complimenti alle avversarie che hanno saputo alla lunga essere più determinate e combattive. Credo che questa sconfitta farà crescere la squadra ancora non abituata a reggere mentalmente le partite in bilico fino alla fine. Dobbiamo essere ancora più bravi noi coachs a trasmettere calma e disciplina tattica fino alla fine. Abbiamo giocato un ottimo primo tempo con una forte superiorità territoriale e forse abbiamo sprecato tanto potendo fare di più. Nel secondo tempo c'è stato un calo di concentrazione dovuto alla reazione delle nostre avversarie che ci hanno messo sotto con una ottima difesa e hanno sfruttato le poche disattenzioni avute. Altro passo importante e siamo contenti e fiduciosi visto che ora giochiamo alla pari contro ogni team. Buonissimi quindi i segnali complessivi avuti nonostante il risultato".

    In occasione della partita delle nostre leonesse, le nostre ragazze hanno indossato la nuova maglia da gioco brandizzata Errea.
    Queste le parole di capitan Vano alla consegna delle maglie: "Quando l'abbiamo scelta, semplicemente era quella che ci piaceva di più rispetto alle altre, poi credo che col tempo abbia assunto anche un significato più profondo.. Non apparteniamo ad un solo colore noi, abbiamo più storie alle spalle che solo messe insieme possono creare ciò che stiamo pian piano diventando. Le nostre società hanno colori diversi, le nostre storie, ma solo insieme possiamo essere qualcosa di grande".
    Ringraziamo Errea Sport per gli stupendi prodotti e Quick Studio Grafico per la progettazione grafica.

     

  • Seniores maschile sconfitta 52-22 contro la Partenope Rugby
    Seniores maschile sconfitta 52-22 contro la Partenope Rugby

    Domenica 30 Ottobre presso lo Stadio Albricci di Napoli i nostri Leoni sono scesi in campo contro la Partenope Rugby, il risultato, 52-22 racconta di una partita senza storia ma che i nostri hanno giocato dando il massimo per onorare la maglia. 
    Queste le parole di Coach Nando Giobbe:
    "Quella di oggi è stata una di quelle partite che ti aiutano a crescere, contro una squadra più blasonata, ben organizzata e più matura della nostra.
    Arriviamo oggi dopo la sconfitta a tavolino della settimana precedente che brucia tanto, ma i ragazzi nonostante tutto hanno mostrato impegno durante la settimana e attaccamento a questo gruppo che pian piano sta risolvendo i problemi riscontrati ad inizio stagione.
    Un primo tempo dove pecchiamo tanto di movimento difensivo, aggressività e placcaggio, che favoriscono gli attacchi della squadra partenopea, portatasi in vantaggio già dopo mezz’ora di gioco con un bel margine. Diverso il discorso per il secondo tempo dove la squadra ha finalmente reagito e ha dato prova di orgoglio, mostrando anche una buona tenuta atletica riuscendo a guadagnare il punto di bonus per mete segnate. Non possiamo essere contenti ovviamente del risultato, dobbiamo lavorare molto, ripartendo dalla squadra vista il secondo tempo e con un gruppo che con molte difficoltà dimostra di esserci. Ora testa alle prossime sfide che ci attendono, affrontandole come finali e ritrovando stimoli e consapevolezza del nostro valore. Voglio fare i complimenti per gli esordi dei ragazzi del Salerno Rugby che quest'anno hanno deciso di condividere il nostro progetto sportivo."

  • Le Leonesse battono le Bees Bisceglie 46-0 "Domenica perfetta e risultato ampiamente meritato"
    Le Leonesse battono le Bees Bisceglie 46-0 "Domenica perfetta e risultato ampiamente meritato"

    Seconda giornata del campionato di serie A femminile e seconda vittoria per le Leonesse.
    Il risultato finale chiarisce una superiorità netta delle Leonesse. La gara è stata disputata sul campo Villaggio del Rugby di Napoli, campo dell’Amatori Napoli Rugby, davanti ad un pubblico numeroso e dove le Leonesse hanno sfoderato una prestazione determinata divertendo i tifosi con un gioco veloce e spettacolare. 

    Mete di Nadia Cinque (2), Simona Ventura (2), Annalisa Marrone, Giada Maggio, Maria Angela Bernardo, Roberta De Stefano. Trasformazioni di Natascia Vano (1) e Giada Maggio (2). 
    Migliore in campo: Sara Simonetti premiata da Raffaele D’Orazio, Presidente onorario dell’Amatori Napoli rugby.
    Il commento del coach Stornaiuolo a fine gara: “Domenica perfetta e risultato ampiamente meritato. Vittoria che fa bene soprattutto al morale e iniziamo a produrre tanto gioco. Avevamo preparato la gara cercando di spostare velocemente il gioco dai punti di incontro per bloccare i loro punti di forza e su questo le ragazze sono state perfette a cercare sempre spazi dove attaccare, concedendo poco e bravissime a recuperare le ripartenze avversarie dei loro tre quarti. Certo potevamo fare di più nel primo tempo ma la velocità di esecuzione richiesta alle ragazze è ovvio che ti porta ad aumentare la percentuale di errori. Nel secondo tempo la determinazione delle ragazze è aumentata ed abbiamo concesso poco andando in meta sei volte, determinante è stato anche l’impiego delle atlete che hanno iniziato in panchina e sono subentrate a gara in corso e che hanno tutte portato nuova forza al gruppo evitando così momenti di calo che nella scorsa stagione ci costringevano a gestire in maniera diversa gli 80 minuti di gioco. Ora ci aspetta una trasferta difficile con le Spartan Queens di Montegranaro, inizieremo subito a prepararla per elevare il nostro livello partita dopo partita”.  

    Foto di Luigi Petrucci




  • Vittoria delle Leonesse nella prima di campionato di Serie A femminile. Vittoria per 24 a 0.
    Vittoria delle Leonesse nella prima di campionato di Serie A femminile. Vittoria per 24 a 0.

    La prima gara di Serie A ha visto impegnate le Leonesse ed il team siciliano del Ragusa Rugby. Bella e spettacolare la partita. Buona la presenza degli appassionati che hanno gioito dello spettacolo offerto dalle due squadre, entrambe molto giovani e determinate. La gara ha visto prevalere le nostre ragazze che hanno mostrato la loro maggiore esperienza e concretezza. Dominio territoriale costante ma la buona difesa ragusana non ha consentito un divario superiore che per il gioco espresso, soprattutto nel primo tempo, poteva essere superiore. Mete di Annamaria Cinque (2) e di Giada Maggio (2) che hanno saputo sfruttare l’ottimo lavoro delle compagne. Trasformazioni di Natascia Vano e punteggio finale di 24 a 0. Migliore in campo: Michela Terrin, capace di gestire molto bene l’intera gara. Prossimo appuntamento in casa contro il Bisceglie Rugby, si gioca al Villaggio del Rugby di Napoli alle 12.30.
    Il commento del coach Stornaiuolo a fine gara:

    “Siamo contenti del buon inizio, si inizia a vedere il lavoro svolto a partire dalla scorsa stagione. Gioco pulito e finalizzato ad un obiettivo, le ragazze sanno cosa fare in ogni momento della gara, manchiamo ancora di concretezza nelle vicinanze della linea di meta ma siamo sulla buona strada, oggi esordio per tre atlete 2005, subito anche convocate ai raduni d’area per la settimana prossima. Sono cose che fanno tanto e ci riempiono di gioia. Buona la prova di tutte le atlete. Touche dominante con buoni lanci e efficace gestione delle strutture di salto, buona la mischia sempre avanzante, lucida e concreta la mediana anche se giovanissime le due atlete, determinanti i tre quarti, abili nello sfruttare gli spazi ed andare in meta 4 volte. Non c’è che dire siamo sulla buona strada, ma occorre continuare a crescere in allenamento, non possiamo fermarci anche perché non è stato facile finalizzare le quattro mete, la squadra del Ragusa ha ottime individualità ed un buon collettivo, pagano la struttura di gioco che il gioco a 15 richiede, ma secondo me tra qualche gara finirà il loro noviziato, le ho viste attente e voglioso di crescere subito.​ Complimenti.”

    Foto di Luigi Petrucci

  • Un buon esordio per i Leoni seniores
    Un buon esordio per i Leoni seniores

    Dopo una lunga pausa estiva i nostri Leoni Seniores sono tornati in campo tra le mura amiche del campo comunale di Boscotrecase. Gli avversari di giornata sono i partenopei del Rugby Napoli Afragola. Quella vista in un insolitamente caldo pomeriggio di Ottobre è stata una partita piena di sbavature, soprattutto nei minuti iniziali, d’altronde il primo impegno ufficiale è sempre un po’ ostico per tutti. Nonostante ciò, i nostri atleti sono riusciti a portare a casa tutti i punti in palio. Dopo un breve e timido inizio di gara i Leoni sono subito riusciti a passare in vantaggio con un calcio di punizione all’altezza dei 10mt nella metà campo avversario portando subito il punteggio sul 3-0 e scrollandosi di dosso la timidezza iniziale. Appena 5 minuti dopo arriva la prima meta conquistata da mischia chiusa con introduzione avversaria, un deciso avanzamento e la conquista dell’ovale hanno premiati i padroni di casa col massimo bottino. Ma quello che sembra il ruggito definitivo della partita non lo è affatto. Infatti, seguono 15 minuti di fasi di gioco confuse e indisciplina che per fortuna non portano gravi conseguenze per la difesa dei padroni di casa che interrompono questo momento segnando la seconda meta, mettendo più di una pezza su di un pallone giocato male e fissando il punteggio sul 13-0. Proprio quando il margine sembrava marcato, però, gli ospiti con un guizzo riescono a schiacciare l’ovale in meta e centrale l’H portandosi sotto il break (cioè a meno di 7 punti di distanza) sul 13-7 alla fine della prima frazione di gioco.
    La seconda metà di gara vede una vera e propria battaglia in mezzo al campo dalla quale i nostri atleti riescono a cogliere alcuni frutti, prima con il secondo calcio di punizione del 16-7 e poi con la terza meta che ha scrollato un po' di tensione dal match, garantendo un ampio margine e maggiore serenità portando il tabellino sul 21-7. Il resto della partita ha visto una solida difesa dei nostri leoni perdere terreno soltanto per pochi disattenzioni e calci di punizione che non hanno mai messo in pericolo la meta dei padroni di casa. Nella seconda metà di gara la pressione difensiva porta gli avversari ad alcuni errori, uno dei quali porta alla quarta marcatura su di un pallone vagante in area di meta con conseguente trasformazione tra i pali col punteggio di 28-7. La quinta marcatura è ancora una volta conquistata da mischia chiusa con una spinta avanzante e una partenza del numero 8 sulla quale poco può la difesa avversaria, mentre la sesta ed ultima meta di giornata arriva da un’ottima azione dei trequarti che aprendosi un varco tra le maglie del muro difensivo partenopeo si involano in meta sancendo il punteggio finale di 38-7.
    Sicuramente c’è tanto da limare sul gioco, ma l’aver portato a casa il pieno bottino e aver dato prova di grande spirito di squadra e coesione potranno rendere il lavora di gran lunga più semplice e piacevole.

    Di seguito le parole di coach Danilo Grandoni:

    "Non poteva esserci esordio migliore di quanto si è visto domenica contro l'Amatori Napoli. La vittoria è stata frutto solo della determinazione di un gruppo di ragazzi che, sebbene in numero ridotto, hanno prevalso su una compagine di esperienza e numericamente al completo. Lo staff tecnico è fiero di allenare questa squadra che non si è arresa alle ben note difficoltà di inizio stagione. Fare commenti tecnici oggi è prematuro, ma di certo domenica ho visto 15 leoni che nn avrebbero mai potuto perdere e che daranno battaglia in questo campionato."

  • Ultimo capitolo di una fantastica stagione per i nostri U15
    Ultimo capitolo di una fantastica stagione per i nostri U15

    Sabato scorso abbiamo assistito all'ultimo capitolo di una formidabile annata sportiva per i nostri Leoncini dell'under 15. Una stagione ricca di crescita sportiva e umana che ha visto nascere nuovi amori per il nostro sport e consolidarne altri, una stagione ricca di soddisfazioni ed esperienza che faranno sicuramente comodo al bagaglio sportivo di chi ambisce a giocare ancora molti anni, sperando che tutti possano e vogliano correre con una palla ovale tra le mani e divertirsi fino ai limiti di età consentiti e oltre. Ora passiamo al breve riassunto del magnifico pomeriggio rugbistico tenutosi a Boscotrecase nella bellissima cornice vesuviana di cui si può godere dal nostro campo. Ospiti di giornata sono state ben tre squadre: la Partenope Rugby, il IV Circolo Rugby Benevento e l'U.S. Benevento Rugby. Insomma, un quadrangolare di tutto rispetto che ha visto scendere in campo tanti atleti di interesse che hanno dato il massimo per illuminare la giornata delle loro squadre con le loro giocate. Però, oltre al gioco, ai tanti placcaggi, ai tanti offload e ai tanti gesti atletici si è vista una immensa passione da parte di tutti, sia in campo che fuori. Questo pomeriggio di rugby ci ha fatto concludere una stagione che ha visto una contrazione sportiva post-pandemia col sorriso e con tante speranze. Ma le speranze da sole non bastano e vanno accompagnate da grande impegno, dedizione e sostegno al movimento ovale tutto. Quindi col sorriso sul volto, col cuore colmo di energia e le maniche già rimboccate per iniziare il nuovo anno sportivo vi diamo il nostro arrivederci.

    Foto di Raffaele D'Orsi.

  • Grande prestazione dei leoncini U15
    Grande prestazione dei leoncini U15

    Una prestazione quasi perfetta ha permetto ai leoncini allenati dal duo Di Franco-Raia di portare a casa la vittoria per 21-12. Nella splendida cornice del comunale di Boscotrecase, sotto il caldo Sole di maggio, l'avversario da affrontare erano i parietà del IV Circolo Rugby Benevento, ancora imbattuti questa stagione. Ma i nostri atleti non si sono fatti scoraggiare e hanno sfoggiato una prestazione degna di nota alla quale i sanniti non hanno saputo opporre la giusta resistenza. Un risultato che conferma la continua crescita di questi ragazzi che tanto hanno ancora da imparare e da dimostrare. Degna di nota anche la prestazione degli ultimi arrivati nel gruppo squadra che con tanta dedizione si stanno portando allo stesso livello dei compagni con più esperienza.

    Foto di Raffaele D'Orsi

  • Termina in semifinale il percorso delle Leonesse in Coppa Conference nazionale
    Termina in semifinale il percorso delle Leonesse in Coppa Conference nazionale

    Sfuma la finale per un niente, merito alle nostre avversarie che ci hanno creduto più di noi. Per differenza di soli 3 punti passano in finale le fiorentine delle Puma di Campi di Bisenzio. Nulla da recriminare ovvio, due splendide gare tra due squadre che le hanno ben interpretate giocando partite molto spettacolari. Le Puma fiorentine sono state più brave delle Leonesse a crederci fino alla fine e maggiormente abituate a confronti di buon livello. Termina così una stagione che ha dato tantissimo, dopo il secondo posto in campionato di Serie A girone 4, il raggiungimento della semifinale nazionale è stato il passo decisivo per la consapevolezza della crescita dell’intera squadra.
    Le parole di coach Stornaiuolo a fine gara: “Oggi rimane l’amaro in bocca per il risultato ma le ragazze come sempre hanno dato il massimo. Sono state due belle gare, ricche di bel gioco e di atlete promettenti, complimenti alle avversarie del Bisenzio che hanno meglio di noi interpretato e gestito l’agonismo e l’adrenalina di una semifinale nazionale. Questa per me è stata la chiave decisiva perché le squadre in fin dei conti sono state pari in tutto. Complimenti alle Puma per la finale nazionale di Parma. Per noi termina una buona annata. Tante esordienti giovanissime nel rugby a 15, due atlete convocate nella nazionale Italia Under 18, prima volta di un secondo posto in campionato e prima volta di una semifinale nazionale di Coppa a 15. Possiamo essere soddisfatti ma sappiamo che il margine di miglioramento delle ragazze è ancora elevato, se questo gruppo di ragazze continua unito ha larghi margini di miglioramento”.​ ​

  • I Leoncini U15 crescono ancora
    I Leoncini U15 crescono ancora

    Sabato sono scesi, ancora una volta, in campo i nostri leoncini dell'Under 15 per confrontarsi con i coetanei del Salerno Rugby e del Rugby Benevento. Insomma, un'altra tappa di crescita per i nostri atleti che all'ombra del Vesuvio al Comunale di Boscotrecase hanno giocato con le regole della fase di consolidamento che, per chi non ne fosse a conoscenza, significa giocare con le regole dell'Under 17, cioè la categoria successiva. I match di sabato, quindi, sono stati una delle prima esperienze e prove per preparare la prossima stagione sportiva e permettere ai nostri piccoli Leoni di far bene sin da subito. Come al solito nessuno si è risparmiato in campo; si sono visti tanta grinta, tanta voglia di avanzare e di sacrificarsi per i compagni e la sensazione è che si sia sulla giusta strada che, però, va mantenuta perchè c'è sempre il rischio di perdersi al primo incrocio.

     

Amatori Rugby Torre del Greco

Amatori Rugby Torre del Greco Società Cooperativa Sportiva Dilettantistica a responsabilità limitata

Contatti

Viale della Gioventù,15

80059 Torre del Greco (NA)

Tel. +39 3661175287

E-mail info@rugbytorredelgreco.com

https://www.rugbytorredelgreco.com

Unisciti alla nostra Community

Iscriviti per ricevere le email con le ultime informazioni.
© Amatori Rugby Torre del Greco. All Rights Reserved.

Search