Visualizza articoli per tag: serie A

Questa settimana, con l’entrata della Campania in zona gialla, riprenderanno gli allenamenti delle nostre leonesse e dei nostri leoni. Ripartire non sarà per niente facile, ma è un piccolo passo verso la normalità.

Ecco le parole del nostro presidente, Pasquale De Dilectis, sulla ripartenza:

“Ci siamo lasciati un anno, non solo sportivo, difficile alle spalle che ha portato molti lutti e problemi in tutti gli ambiti. Per quanto riguarda la Società che rappresento abbiamo messo in atto tutti gli adempimenti previsti dalle circolari, protocolli e normative varie e non vediamo l’ora di accogliere i nostri atleti.

Speriamo che il 2021 possa essere un anno di svolta per il nostro movimento, con la ripresa degli allenamenti (fino al 31 Gennaio individuali e dal 1 Febbraio con contatto), a far data 11 gennaio per tutte le nostre categorie dai piccini ai seniores.

La nostra struttura è organizzata in piena sicurezza e sicura per lo svolgimento degli allenamenti quindi non vediamo l’ora di vedere i nostri ragazzi correre e divertirsi.”

Abbiamo chiesto un parere anche al nostro coordinatore tecnico, Luca Stornaiuolo:

“Riprendiamo gli allenamenti settimanali al campo. Ripartiamo il mercoledì ed il venerdì e cerchiamo di riportare il rugby nella vita giornaliera dei nostri atleti. Sempre in piena sicurezza e nel rispetto dei protocolli e soprattutto grazie all'impegno di tutto il gruppo allenatori e educatori che in pieno spirito amatoriale offre il proprio tempo per il nostro bellissimo sport. Speriamo che la situazione epidemiologica si tranquillizzi e tutto il rugby possa ritornare ad essere uno sport educativo a tempo pieno.”

Inoltre, non sarà un ritorno privo di sorprese. Infatti, si unisce al nostro numeroso e qualificato staff anche Laura Petrosino che affiancherà i nostri coaches nella preparazione atletica e fisica delle nostre leonesse e dei nostri leoni. Per l’atleta nocerina, attualmente terza linea nella nostra seniores femminile, è un ritorno nello staff, avendo ricoperto alcuni anni fa il ruolo di educatrice nel minirugby. Siamo felici e orgogliosi di aver implementato e migliorato la nostra offerta formativa e sportiva con l’innesto di un così giovane e preparato elemento.

Gli allenamenti si terranno:

- Lunedì

dalle 20:00 alle 21:00 Seniores Femminile

- Mercoledì

dalle 18:00 alle 19:00 Minirugby

dalle 19:00 alle 20:00 U14 e U16

dalle 20:00 alle 21:00 U18 e seniores Maschile e Femminile

- Venerdì

dalle 18:00 alle 19:00 Minirugby

dalle 19:00 alle 20:00 U14 e U16

dalle 20:00 alle 21:00 U18 e seniores Maschile e Femminile

 

Di seguito il link di collegamento al protocollo FIR per lo svolgimento degli allenamenti:

https://www.federugbycampania.it/2021/01/11/protocollo-2021-per-allenamenti-e-attivita-agonistica/

Pubblicato in NOTIZIE

Il 2020 non è stato un anno facile. Non lo è stato per nessuno che si parli di sport o di altro. La crisi pandemica che ha cambiato e stravolto il nostro stile di vita ci ha costretti lontani dal rugby praticato per quasi un anno. Un anno di programmi e progetti che non sono stati finalizzati o non sono potuti partire, di sacrifici per poter tornare un giorno sul campo, ma soprattutto di mancati sorrisi, trasferte, mete e terzi tempi. Ciononostante, ci siamo impegnati per far sentire il nostro sostegno, non in campo questa volta. Non siamo gli unici ad aver sofferto questa crisi e, nei limiti dei nostri mezzi, abbiamo di cercato di aiutare chi più duramente è stato colpito. Da qui l’idea per il nostro Natale e la nostra Epifania solidali. Così abbiamo donato parte del nostro vestiario in magazzino all’UNITALSI di Torre del Greco, alla Fenice Vulcanica e alla Parrocchia S. Anna di Boscotrecase. A noi si è voluto aggiungere con grande solidarietà il nostro sponsor tecnico GIVOVA che ha donato altri capi di abbigliamento. Queste iniziative, come altre da noi attuate durante le varie fasi dell’emergenza, non sono state altro che la naturale conseguenza della nostra voglia di aiutare chi ci sta attorno. Saremmo soltanto degli ipocriti se, a petto gonfio, decantassimo i principi morali del nostro sport se poi non li applicassimo anche al di fuori del campo da gioco e nella vita di tutti i giorni.

 

Queste le parole del presidente De Dilectis:

“ I giovani risentono molto dell’incertezza, della mancanza dei servizi essenziali, come la scuola e lo sport, i nostri ragazzi ed atleti meritano tutta la nostra attenzione: questa esperienza ha rafforzato il senso del rispetto verso gli altri e il senso di responsabilità personale. L’impegno di molti giovani è stato ed è ammirevole, sono riusciti a fare di un tempo di limitazioni un’occasione di crescita. “

Pubblicato in NOTIZIE
Con l'entrata della Campania in zona rossa le nostre attività, come da disposizione del CONI e della FIR, sono sospese.
Chiaramente non ci auguravamo un epilogo simile per il nostro sport, comunque già mutilato da diverse altre doverose limitazioni, ma dobbiamo essere obiettivi e riconoscere la necessità di un cambio di rotta per contenere e gestire al meglio questa emergenza.
Come in una partita, c'è il momento in cui tocca difendersi e serrare i ranghi, sappiamo bene cosa significa questo sacrificio per tutti noi e per quelli che come noi gestiscono con le proprie finanze un impianto sportivo.
Sicuri di un nuovo inizio, siamo vicini a tutti i nostri atleti ed alle loro famiglie ed a tutta la famiglia del rugby nazionale augurando a tutti di essere forti, attenti e fiduciosi, il prima possibile torneremo a divertirci insieme ancora più determinati e motivati di prima.
Più leoni di prima!
 
Pubblicato in NOTIZIE

 

«Ho saputo il risultato poco dopo che sono rientrato, scritto dal nostro presidente, ecco era l'inizio di questa storia aspettata per 8 mesi, abbiamo giocato l'ultima partita alla fine di gennaio.  Ci mancava il rugby, sembravamo una macchina impallata, ma è stata una buona prova su ogni reparto. Il Bisceglie è un’ottima squadra per caparbietà e non ha mai fatto un passo indietro, sono curioso di vederla nel girone di ritorno con più esperienza nel rugby a 15. Noi abbiamo provato diverse soluzioni a causa della perdita di alcune atlete, ma anche per cercare di inserire le nuove ragazze nei ruoli giusti, con qualche novità da inserire nel tempo sia nel pacchetto che nei 3/4.  Brave tutte e un grazie all'avversario che ci ha dato modo di giocare a rugby.»

Queste le parole di Coach Francesco Amoruso al termine del test-match tra le nostre Leonesse o le Bees del Bisceglie Rugby. Match dal sapore particolare che ha visto affrontarsi dopo un po’ di anni, faccia a faccia, due squadre di rugby a 15 femminili del Sud. Una realtà, quella del rugby in rosa nel Meridione, che sta facendo ogni anno piccoli passi in avanti, anche grazie al nostro progetto. Difatti, non erano poche le atlete che, oggi schierate di fronte a noi, qualche mese fa hanno indossato la nostra maglia e accumulato esperienza nella Serie A femminile grazie ai fruttuosi tutoraggi attuati in passato. Non ci stupisce, quindi, l’emozione dello staff e delle atlete al fischio d’inizio di una delle prime amichevoli dell’intera nostra penisola. La nostra speranza è che il rugby possa trovare sempre nuova linfa vitale al Sud, proprio dove è meno conosciuto, ma come da nostra abitudine non ci limiteremo soltanto a sperare.

Una partita tutta meridionale, quindi, ma anche tutta targata GIVOVA, sponsor tecnico di entrambe le compagini di serie A. Sponsor tecnico che si è messo in gioco è ha dato fiducia e supporto ai due progetti scesi ieri in campo e al quale porgiamo i nostri ringraziamenti.

Anche l’emozione di ritornare in campo dopo questi mesi difficili è stata tanta e traspare chiaramente dalle parole del nostro Presidente, Pasquale De Dilectis:

«Dopo nove mesi dall’ultima partita siamo ripartiti ed è stata una bella emozione per tutti. Siamo stati tra le prime Società ad organizzare un test match ma la cosa più importante è che abbiamo ripreso l’attività agonistica. Speriamo che possa essere di buon auspicio per tutto il movimento. Abbiamo in programma altri test match con la Seniores Maschile, femminile, Under 18. Anche se i campionati sono fermi è nostro dovere dare il massimo per far ripartire il nostro movimento e far divertire i nostri atleti/e. Viva il Rugby.»

Infine, le parole del nostro Responsabile allenatori, Luca Stornaiuolo, che fa il punto sulla situazione attuale:

«Ho visto la gara di oggi. Buona la prestazione atletica e tecnica. Tante le indicazioni tattiche qualcuna positiva, altre meno positive, che i loro tecnici sapranno sicuramente cogliere. Sono la squadra di grado più alto e sapranno farsi valere dopo anni di gavetta, questo il mio auspicio. L’attività in società nelle altre selezioni femminili e maschili continua oramai da più di un mese, il ritorno dei ragazzi al campo è avvenuto non senza problemi che sono comunque giornalieri. Il gruppo allenatori sta facendo come sempre ed ancora di più la sua parte, dando il proprio aiuto in campo e fuori in ambito di massima solidarietà e nel pieno rispetto delle normative e protocolli sanitari. Insegnare rugby in queste condizioni e vedere il seguito dei ragazzi ci fa capire ancora una volta la magia del rugby. Mi auguro altre domeniche come questa con tutte le selezioni in campo e magari a discutere di rugby in senso stretto, ma oggi non è ancora il momento. Buon rugby a tutti.»​

Foto di Francesco Sangiovanni

 

Pubblicato in Partite

Amatori Rugby Torre del Greco

Amatori Rugby Torre del Greco Società Cooperativa Sportiva Dilettantistica a responsabilità limitata

Contatti

Viale della Gioventù,15

80059 Torre del Greco (NA)

Tel. +39 3661175287

E-mail info@rugbytorredelgreco.com

https://www.rugbytorredelgreco.com

Unisciti alla nostra Community

Iscriviti per ricevere le email con le ultime informazioni.
© Amatori Rugby Torre del Greco. All Rights Reserved.

Search