Partite (35)

Sabato scorso abbiamo assistito all'ultimo capitolo di una formidabile annata sportiva per i nostri Leoncini dell'under 15. Una stagione ricca di crescita sportiva e umana che ha visto nascere nuovi amori per il nostro sport e consolidarne altri, una stagione ricca di soddisfazioni ed esperienza che faranno sicuramente comodo al bagaglio sportivo di chi ambisce a giocare ancora molti anni, sperando che tutti possano e vogliano correre con una palla ovale tra le mani e divertirsi fino ai limiti di età consentiti e oltre. Ora passiamo al breve riassunto del magnifico pomeriggio rugbistico tenutosi a Boscotrecase nella bellissima cornice vesuviana di cui si può godere dal nostro campo. Ospiti di giornata sono state ben tre squadre: la Partenope Rugby, il IV Circolo Rugby Benevento e l'U.S. Benevento Rugby. Insomma, un quadrangolare di tutto rispetto che ha visto scendere in campo tanti atleti di interesse che hanno dato il massimo per illuminare la giornata delle loro squadre con le loro giocate. Però, oltre al gioco, ai tanti placcaggi, ai tanti offload e ai tanti gesti atletici si è vista una immensa passione da parte di tutti, sia in campo che fuori. Questo pomeriggio di rugby ci ha fatto concludere una stagione che ha visto una contrazione sportiva post-pandemia col sorriso e con tante speranze. Ma le speranze da sole non bastano e vanno accompagnate da grande impegno, dedizione e sostegno al movimento ovale tutto. Quindi col sorriso sul volto, col cuore colmo di energia e le maniche già rimboccate per iniziare il nuovo anno sportivo vi diamo il nostro arrivederci.

Foto di Raffaele D'Orsi.

Mercoledì, 25 Maggio 2022 15:20

Grande prestazione dei leoncini U15

Scritto da

Una prestazione quasi perfetta ha permetto ai leoncini allenati dal duo Di Franco-Raia di portare a casa la vittoria per 21-12. Nella splendida cornice del comunale di Boscotrecase, sotto il caldo Sole di maggio, l'avversario da affrontare erano i parietà del IV Circolo Rugby Benevento, ancora imbattuti questa stagione. Ma i nostri atleti non si sono fatti scoraggiare e hanno sfoggiato una prestazione degna di nota alla quale i sanniti non hanno saputo opporre la giusta resistenza. Un risultato che conferma la continua crescita di questi ragazzi che tanto hanno ancora da imparare e da dimostrare. Degna di nota anche la prestazione degli ultimi arrivati nel gruppo squadra che con tanta dedizione si stanno portando allo stesso livello dei compagni con più esperienza.

Foto di Raffaele D'Orsi

Sfuma la finale per un niente, merito alle nostre avversarie che ci hanno creduto più di noi. Per differenza di soli 3 punti passano in finale le fiorentine delle Puma di Campi di Bisenzio. Nulla da recriminare ovvio, due splendide gare tra due squadre che le hanno ben interpretate giocando partite molto spettacolari. Le Puma fiorentine sono state più brave delle Leonesse a crederci fino alla fine e maggiormente abituate a confronti di buon livello. Termina così una stagione che ha dato tantissimo, dopo il secondo posto in campionato di Serie A girone 4, il raggiungimento della semifinale nazionale è stato il passo decisivo per la consapevolezza della crescita dell’intera squadra.
Le parole di coach Stornaiuolo a fine gara: “Oggi rimane l’amaro in bocca per il risultato ma le ragazze come sempre hanno dato il massimo. Sono state due belle gare, ricche di bel gioco e di atlete promettenti, complimenti alle avversarie del Bisenzio che hanno meglio di noi interpretato e gestito l’agonismo e l’adrenalina di una semifinale nazionale. Questa per me è stata la chiave decisiva perché le squadre in fin dei conti sono state pari in tutto. Complimenti alle Puma per la finale nazionale di Parma. Per noi termina una buona annata. Tante esordienti giovanissime nel rugby a 15, due atlete convocate nella nazionale Italia Under 18, prima volta di un secondo posto in campionato e prima volta di una semifinale nazionale di Coppa a 15. Possiamo essere soddisfatti ma sappiamo che il margine di miglioramento delle ragazze è ancora elevato, se questo gruppo di ragazze continua unito ha larghi margini di miglioramento”.​ ​

Martedì, 17 Maggio 2022 15:17

I Leoncini U15 crescono ancora

Scritto da

Sabato sono scesi, ancora una volta, in campo i nostri leoncini dell'Under 15 per confrontarsi con i coetanei del Salerno Rugby e del Rugby Benevento. Insomma, un'altra tappa di crescita per i nostri atleti che all'ombra del Vesuvio al Comunale di Boscotrecase hanno giocato con le regole della fase di consolidamento che, per chi non ne fosse a conoscenza, significa giocare con le regole dell'Under 17, cioè la categoria successiva. I match di sabato, quindi, sono stati una delle prima esperienze e prove per preparare la prossima stagione sportiva e permettere ai nostri piccoli Leoni di far bene sin da subito. Come al solito nessuno si è risparmiato in campo; si sono visti tanta grinta, tanta voglia di avanzare e di sacrificarsi per i compagni e la sensazione è che si sia sulla giusta strada che, però, va mantenuta perchè c'è sempre il rischio di perdersi al primo incrocio.

 

Risultato finale 15 ad 11 con 3 mete segnate per le Leonesse ed 1 meta per la compagine fiorentina dei Puma di Bisenzio. Mete segnate dalla capitana Natascia Vano, dalla ala tre quarti Annamaria Cinque dal pilone Annalisa Marrone, quest’ultima votata e premiata come migliore in campo. Domenica prossima 22 maggio a Campi di Bisenzio nel fiorentino il ritorno che indicherà la finalista di Coppa che a Parma il 29 di maggio decreterà la vincente nazionale. Nell’altra semifinale netta e larga vittoria del Cus Milano che batte la Benetton Treviso per 52 a 3 ipotecando la finale. La gara di ieri è stata giocata a Napoli presso il campo dell’Amatori Napoli, società che insieme alla nostra dell’Amatori Torre del Greco ospita le gare delle Leonesse. Ad assistere tantissimo pubblico che ha festeggiato la vittoria con le atlete scese in campo. Presenti gli organi federali della Fir rappresentati dal Presidente del Comitato Campano, Giuseppe Calicchio, che si è congratulato per i risultati raggiunti nel campionato nazionale con il secondo posto raggiunto nel girone 4 di Serie A e nella Coppa Conference Nazionale.
Il commento di coach Luca Stornaiuolo: “Risultato importante essere in semifinale, ad inizio stagione non avevamo minimamente preventivato di arrivare così in alto. Il gruppo è sempre più giovane, inevitabilmente paghiamo di inesperienza in alcune fasi di gioco, ma tra mille difficoltà settimanali continuiamo a crescere, merito delle atlete e della loro voglia continua di confrontarsi. Ieri abbiamo giocato alla pari con i Puma che è una ottima squadra e abbiamo vinto meritatamente. Ora c’è il ritorno però, altra gara e tocca dare tantissimo. Le ragazze sanno che giocarsi l’accesso alla finale nazionale è tanta roba, ci proveremo dando il massimo come sempre .”

Mercoledì, 11 Maggio 2022 09:42

Ennesima ottima prova dei Leoni U15!

Scritto da

Un altro sabato di rugby all'ombra del Vesuvio al Comunale di Boscotrecase ha visto i nostri Leoncini U15 come protagonisti. Di fronte, come avversari di giornata, gli atleti parietà partenopei dell'Amatori Napoli Rugby. Insomma, una partita di tutto rispetto da affrontare per i padroni di casa che non hanno disatteso le aspettative sfoggiando una prestazione di tutto rispetto e dando ulteriori segnali di crescita. Anche gli ultimi arrivati hanno dato il massimo e dimostrato di integrarsi sempre di più nel gioco e nel gruppo squadra, infatti, nei due tempi di gioco si sono viste in campo due formazioni diverse, unico modo per dare il giusto minutaggio ad ogni leoncino e permettere a tutti di divertirsi e fare esperienza. Ora testa al prossimo impegno e a ciò che c'è ancora da imparare!

 Foto di Raffaele D'Orsi

Domenica 1° Maggio il rugby campano non si è fermato e l’Amatori Rugby Torre del Greco è sceso in campo all’ombra dell’Anfiteatro Capuano contro il Rugby Clan S. Maria Capua Vetere per continuare la propria striscia di vittorie e confermare il primo posto in questa seconda fase di campionato. L’ultima partita del girone composto da squadre campane, calabresi e molisane ha visto gli atleti vesuviani dominare il campo ed il risultato sin dai primi minuti, annichilendo le iniziative avversarie e concretizzando ogni fonte di gioco disponibile. Il risultato finale di 5-53 lascia spazio a poche interpretazioni e va ad accodarsi alla striscia di risultati simili già visti nelle partite precedenti.

Insomma, dopo lo stop pandemico che ha dato un duro colpo allo sport non professionistico, l’Amatori Rugby Torre del Greco è tornato in campo con tutta l’intenzione di puntare dritto verso il futuro con una rosa giovanissima. La prima fase del campionato di serie C ha visto i Leoni corallini commettere qualche errore di inesperienza di troppo che ha fatto mancare al gruppo i play-off per la serie B per soli 7 punti segnati in campo (una meta ne vale 5!). I ragazzi, però, si sono subito rimboccati le maniche ed hanno recuperato fiducia nella seconda fase dove la squadra non è mai stata sconfitta, ottenendo tutti i punti a disposizione e segnando ben 32 mete subendone appena 3. Un percorso, quindi, che non lascia dubbi sulle future potenzialità del gruppo che si è confermato al primo posto della classifica della seconda fase che comprendeva squadre di ben tre regioni (Campania, Calabria e Molise). Un successo, quindi, che funge da punto di partenza per il percorso del Club fondato a Torre del Greco nel 1965 e che ha base al Campo Comunale di Boscotrecase, raggruppando un eterogeneo gruppo di atleti e atlete provenienti da tutta la provincia di Napoli sud e dall’agro nocerino-sarnese. Dopo questo meritato successo c’è tutta l’intenzione di rafforzare e consolidare il gruppo squadra per riportare al Club tutta l’attenzione che merita.

Di seguito le parole di Coach Raffaele Sorrentino dopo l’ultima partita:

“Con la vittoria, contro un avversario abbastanza modesto ma molto ostico come da tradizione del Club di S. Maria Capua Vetere, di domenica abbiamo completato l'anno sportivo e mi voglio complimentare con i ragazzi per il campionato appena finito. Ancora, l'unione con i ragazzi del Club di Angri è stata molto positiva sotto l'aspetto umano e tecnico, per cui voglio ringraziarli per l’impegno dimostrato durante il corso dell'anno sportivo e sono convinto che sarà proficuo ripetere tale esperienza.

Vista la conclusione del campionato è doveroso tirare le somme e fare un resoconto dell'andatura del campionato sotto l'aspetto tecnico.

Non aver avuto accesso alla fase nazionale del campionato di serie C è stato un vero peccato perché i ragazzi potevano fare un’esperienza di gioco superiore rispetto al campionato ordinario giocato nella prima fase, acquisendo esperienza e maturità sotto l'aspetto del gioco e, perché no, caratteriale visto che l’età media degli atleti che hanno giocato è di circa 21 anni.

I ragazzi U19 convocati nel gruppo Seniores si sono dimostrati all'altezza del compito affidatogli, questo sta a significare che, nonostante tutto, sia stato fatto un buon lavoro.

Le ragioni del non aver partecipato alla fase finale sono tante e sicuramente è una mia responsabilità, non certamente dei ragazzi, che nella seconda parte del campionato regionale hanno dimostrato, "non ha chiacchiere", di non essere una squadra di livello regionale, ma di livello superiore e con niente da invidiare alle squadre che attualmente stanno ancora giocando le fasi finali dei play-off. Sono certo che questa squadra non avrebbe sfigurato partecipando al girone di qualificazione per la serie B. Non vorrei dire altro in merito all'argomento anche se ci sarebbe da dire tanto, ma preferisco non farlo onde evitare di urtare la suscettibilità di qualcuno, ma comunque rimane "l'amaro in bocca"!!

A mio parere, visto anche il brutto periodo passato a causa del Covid-19, siamo riusciti certamente tutti insieme, e quando dico insieme intendo non solo il gruppo tecnici ma anche il gruppo dirigenti e la società tutta, nel non mollare e ad aver fatto in modo da onorare gl'impegni ed aver  completato l'anno sportivo in maniera più che dignitosa lavorando e gettando le basi per il prossimo anno sportivo che verrà.”

Mercoledì, 27 Aprile 2022 15:35

Leonesse ai quarti di Coppa Conference

Scritto da

Le leonesse conquistano i quarti di Coppa Conference in trasferta con una vittoria per 7-10 contro le Bees di Bisceglie. Una gara mai facile quella del derby del Sud tra le nostre atlete e quelle pugliesi che già all'andata ha visto uscire vittoriose dal campo le nostre leonesse per 13-10, non un risultato che dia tanta tranquillità in vista di un ritorno da giocare fuori casa. Ma ancora una volta le nostre atlete si sono superate sfoggiando una prova solida e decisiva che ha permesso di portare a casa il risultato e il passaggio del turno. Ora c'è solo da pensare al prossimo impegno ai quarti contro le Donne Etrusche.

Foto di Luigi Petrucci

 

Mercoledì, 13 Aprile 2022 15:41

Ottima prestazione casalinga dei Leoni U15

Scritto da

Domenica, al campo comunale di Boscotrecase, sono scesi in campo i nostri leoncini U15 contro gli amici dell'Arechi Rugby. Gli ospiti, a causa del numero non sufficiente di giocatori, hanno visto le proprie file rimpolpate dai nostri atleti che, quindi, hanno avuto la possibilità di giocare ancora di più, divertirsi e accumulare esperienza e minuti di gioco fondamentali per i prossimi impegni. Ottima la prestazione di tutti i leoncini che non si sono mai risparmiati e hanno dato il massimo su ogni pallone sia da un lato che dall'altro.

Foto di Raffaele D'Orsi


Inizia bene il cammino delle Leonesse nella coppa Conference, si impongono 13 a 10 sul Bisceglie Rugby nella gara di andata degli ottavi di finale della Coppa Conference. Prova come sempre di carattere di un gruppo di giovanissime, oggi altri esordi dal primo minuto, che crescono partita dopo partita. La gara nel primo tempo evidenzia un predominio territoriale delle Leonesse che concretizzano poco ma merito alla buona difesa avversaria. Al 25’ in quarta fase Marianna De Dilectis riesce a trovare lo spazio giusto per siglare la prima meta dell’incontro e si va sul 5 a 0. Dopo poco il capitano Natascia Vano sfrutta una punizione a favore per l’8 a 0. Dopo il 30’ inizia ad essere pericoloso il Bisceglie che chiude il tempo segnando una meta al centro dei pali e si porta sul 8 a 7 riaprendo così la gara. Nel secondo tempo le ospiti sfruttano il calo delle Leonesse e sono pericolose in varie occasioni concretizzando un calcio piazzato e si portano sul 8 a 10 a loro favore. L’ultimo quarto ritrova le Leonesse concentrate alla ricerca della vittoria, ritorna un buon ritmo e velocità di esecuzione che consentono a Simona Ventura di segnare una meta fondamentale che vale tanto in virtù del ritorno del 24 Aprile.
Le parole del coach Stornaiuolo a fine gara: “Gara dal ritmo basso ma buona la concentrazione di tutte. E’ stato un ottimo segnale quello che hanno dato le tante atlete giovanissime impegnate oggi e che durante la stagione avevano trovato meno spazio. Certo potevamo fare di più ma le avversarie sono state brave in alcuni momenti della gara e ci hanno messo in difficoltà. Il ritorno lo affrontiamo con lo stesso spirito di crescita ma anche con la voglia di superare il turno per continuare il cammino in Coppa. Sarà determinante la preparazione alla gara in queste due settimane. Oggi migliore in campo è stata Laura Petrosino chiamata varie volte a superare alcune difficoltà sorte nei vari reparti”.

Foto di Francesco Sangiovanni

Pagina 1 di 3

Amatori Rugby Torre del Greco

Amatori Rugby Torre del Greco Società Cooperativa Sportiva Dilettantistica a responsabilità limitata

Contatti

Viale della Gioventù,15

80059 Torre del Greco (NA)

Tel. +39 3661175287

E-mail info@rugbytorredelgreco.com

https://www.rugbytorredelgreco.com

Unisciti alla nostra Community

Iscriviti per ricevere le email con le ultime informazioni.
© Amatori Rugby Torre del Greco. All Rights Reserved.

Search