Visualizza articoli per tag: rugbypassioneitaliana

Sabato sono scesi, ancora una volta, in campo i nostri leoncini dell'Under 15 per confrontarsi con i coetanei del Salerno Rugby e del Rugby Benevento. Insomma, un'altra tappa di crescita per i nostri atleti che all'ombra del Vesuvio al Comunale di Boscotrecase hanno giocato con le regole della fase di consolidamento che, per chi non ne fosse a conoscenza, significa giocare con le regole dell'Under 17, cioè la categoria successiva. I match di sabato, quindi, sono stati una delle prima esperienze e prove per preparare la prossima stagione sportiva e permettere ai nostri piccoli Leoni di far bene sin da subito. Come al solito nessuno si è risparmiato in campo; si sono visti tanta grinta, tanta voglia di avanzare e di sacrificarsi per i compagni e la sensazione è che si sia sulla giusta strada che, però, va mantenuta perchè c'è sempre il rischio di perdersi al primo incrocio.

 

Pubblicato in Partite

Risultato finale 15 ad 11 con 3 mete segnate per le Leonesse ed 1 meta per la compagine fiorentina dei Puma di Bisenzio. Mete segnate dalla capitana Natascia Vano, dalla ala tre quarti Annamaria Cinque dal pilone Annalisa Marrone, quest’ultima votata e premiata come migliore in campo. Domenica prossima 22 maggio a Campi di Bisenzio nel fiorentino il ritorno che indicherà la finalista di Coppa che a Parma il 29 di maggio decreterà la vincente nazionale. Nell’altra semifinale netta e larga vittoria del Cus Milano che batte la Benetton Treviso per 52 a 3 ipotecando la finale. La gara di ieri è stata giocata a Napoli presso il campo dell’Amatori Napoli, società che insieme alla nostra dell’Amatori Torre del Greco ospita le gare delle Leonesse. Ad assistere tantissimo pubblico che ha festeggiato la vittoria con le atlete scese in campo. Presenti gli organi federali della Fir rappresentati dal Presidente del Comitato Campano, Giuseppe Calicchio, che si è congratulato per i risultati raggiunti nel campionato nazionale con il secondo posto raggiunto nel girone 4 di Serie A e nella Coppa Conference Nazionale.
Il commento di coach Luca Stornaiuolo: “Risultato importante essere in semifinale, ad inizio stagione non avevamo minimamente preventivato di arrivare così in alto. Il gruppo è sempre più giovane, inevitabilmente paghiamo di inesperienza in alcune fasi di gioco, ma tra mille difficoltà settimanali continuiamo a crescere, merito delle atlete e della loro voglia continua di confrontarsi. Ieri abbiamo giocato alla pari con i Puma che è una ottima squadra e abbiamo vinto meritatamente. Ora c’è il ritorno però, altra gara e tocca dare tantissimo. Le ragazze sanno che giocarsi l’accesso alla finale nazionale è tanta roba, ci proveremo dando il massimo come sempre .”

Pubblicato in Partite

Sabato i nostri leoncini Under 15 sono scesi in campo contro i pari età della Partenope Rugby al Campo Leone di Pomigliano. Il risultato finale non da ragione ai nostri atleti che escono sconfitti contro la compagine partenopea. Nonostante ciò, in campo si è vista tanta voglia di migliorare, soprattutto da chi ha iniziato a percorrere i primi passi nel mondo ovale da poche settimane e, con l’aiuto dei compagni più esperti, si sta integrando nel gruppo e nei meccanismi di gioco. Di questo passa sarà solo questione di tempo prima di raccogliere i frutti del tanto impegno e della dedizione che questi ragazzi mostrano di giorno in giorno. Di seguito le parole del capitano Under15, Gabriele Cristiano:

“L’incontro di sabato ci ha decisamente spronati a dare di più e a migliorare anche se ci sono molti atleti nuovi che hanno molta voglia di fare e di imparare, i risultati arriveranno ne sono sicuro.”

Foto di Raffaele D'Orsi.

Pubblicato in Partite

Continua con un’altra vittoria la serie positiva dei nostri Leoni Seniores che si impongono per 10-53 in trasferta contro gli Hammers Rugby Campobasso. Con una formazione un po’ rimaneggiata e molto ringiovanita, soprattutto in mischia, non era facile fare così bene per i nostri atleti che hanno garantito, nonostante tutto, lo stesso livello di gioco delle partite precedenti. Parte subito bene la partita che ci vede marcare due mete fulminee poco dopo il fischio finale, ma gli avversari non stanno a guardare e complici un paio di distrazioni frutto di un generale calo di concentrazione subiscono una meta sulla bandierina. Lo schiaffo subito, però, risveglia la squadra e ristabilisce la concentrazione. Da qui fino a metà secondo tempo vi sarà un dominio quasi incontrastato del gioco che, come spesso accade, può portare a delle disattenzioni. È il caso della seconda meta subita che, dopo tre falli commessi, porta gli avversari dai loro 5 metri alla marcatura. Ancora una volta la scossa porta beneficio al gruppo che ristabilisce gli equilibri visti per gran parte della gara, fissando il punteggio sul 10-53 finale. Ora testa al prossimo impegno del 1 Maggio.

Pubblicato in Partite

«La dura sconfitta contro l’Amatori Napoli ha logorato fisicamente e mentalmente i ragazzi. Siamo arrivati contro il IV Circolo Benevento con voglia di riscatto, ma entrati in campo è mancata concentrazione, mentalità, e attitudine a giocare partite tirate. Oggi non si cercano colpevoli, fortunatamente il risultato ci tiene ancora in corsa e prepareremo al meglio la partita di ritorno in casa nostra. Nel frattempo la pausa natalizia ci servirà per ricaricare le batterie fisiche e mentali e recuperare qualche infortunato. Ci giocheremo una stagione il 9 gennaio in casa nostra e avremo bisogno anche del sostegno dei tifosi e sostenitori.»

Queste le parole di Coach Ferdinando Giobbe al termine della gara di andata delle finali per il terzo posto che garantirebbe l'accesso al girone interregionale. Il risultato finale dice 31-21 per i beneventani al termine di una gara dura e fin troppo tesa dove i padroni di casa hanno avuto la meglio grazie ad un più oculato piano strategico e alla bravura nell'applicarlo. Hanno avuto poschi risultati i tentativi dei nostri atleti di imporsi totalmente nel gioco a causa di una deconcentrazione troppo prolungata che li ha portati ad imporsi per poche e discontinue fasi di gioco, ma nonostante ciò si è riusciti a marcare i 21 punti che rendono il margine finale quasi accettabile. Ora testa al 9 gennaio per la gara di ritorno!

Pubblicato in Partite

«Quella di ieri è stata una bellissima giornata all'insegna dello sport e dell'amicizia. I ragazzi stanno migliorando settimana per settimana ma hanno ancora tanto da apprendere, per il momento siamo soddisfatti dei loro progressi.». Le parole del duo di Coaches U15 Antonio Raia-Palmerino Di Franco sono abbastanza esplicative della meravigliosa mattinata ovale tenutasi al Campo comunale di Boscotrecase. Nella perfetta cornice soleggiata del panorama che si può godere alle pendici del Vesuvio, infatti, si è tenuto un allenamento congiunto tra i nostri Leoncini e gli amici del Salerno Rugby e del Rugby Clan S. Maria Capua Vetere. I nostri atleti hanno dato il meglio di sè e condiviso dei momenti di crescita e condivisione di esperienze con ragazzi di altre realtà ovali campane. Queste occasioni di confronto sono un momento fondamentale dello sviluppo, non solo degli atleti in campo e dei tecnici coinvolti, ma anche dei Club che si mettono in gioco con impegno per seminare per il futuro nel campo del rugby campano. A migliorare ancor di più ciò che si è visto in campo c'è stata la tradizione del Terzo Tempo che ha permesso la nascita di nuove amicizie e che ha ripagato che ha organizzato la giornata con i tanti sorrisi dei ragazzi coinvolti. Ringraziamo, quindi, tutti coloro che hanno partecipato e speriamo possa essere una di tante giornate simili.

Foto di Raffaele D'Orsi

Pubblicato in Eventi

Le buone notizie in casa Lions non finiscono con le belle vittorie della domenica appena trascorsa, ma continuano addirittura in chiave azzurra. Infatti, due delle nostre atlete più giovani, Nadia Cinque e Diana Di Franco (entrambe nate nel 2004), sono state convocate al raduno della nazionale U18 a Rovato. Insomma, una notizia non da poco che ci riempie d’orgoglio e premia il lavoro di queste ragazze, di tutto il gruppo squadra e dei tecnici che lavorano instancabilmente al nostro progetto sportivo. Per entrambe le atlete questa è la prima convocazione. Nadia Cinque, atleta napoletana, è cresciuta nelle file dell’Amatori Napoli Rugby, tesserata con noi nel progetto di collaborazione che ormai ci lega da qualche anno al Club partenopeo, sta trovando spazio con continuità nell’attuale stagione di Serie A; così come Diana Di Franco, figlia d’arte di un nostro storico atleta nonché allenatore Palmerino Di Franco, cresciuta a pieno nelle nostre giovanili e premiata del tanto impegno e della tanta determinazione che mette in campo ad ogni allenamento e match. Entrambe le atlete facevano parte del XV iniziale sceso in campo nell’ultima giornata di campionato contro le All Reds Rugby Roma, coerentemente col nostro progetto di crescita del rugby al femminile anche la Sud in collaborazione con GIVOVA. Tutto ciò ci onora, ci riempie d’orgoglio e ci da nuovo slancio e motivazione nel seguire i nostri piani e i nostri progetti che, a quanto pare, portano ottimi risultati che cercheremo di confermare e migliorare di continuo. Ad entrambe le ragazze vanno i nostri complimenti per questa meritata convocazione!

Pubblicato in NOTIZIE

La domenica appena trascorsa ha visto i nostri Leoni seniores impegnati in una non facile trasferta in Calabria contro il Rende Rugby. Già alla partenza la voglia di ritornare in campo per un match ufficiale dopo due anni di pausa era pressochè tangibile. Tanti i giovani esordienti in questo gruppo che per l'occasione, causa l'assenza di un grupo di atleti, risulta anagraficamente ancora più giovane con l'inserimento di ben tre 2004 in lista gara, uno nel XV titolare. Insomma, la voglia, le energie e la sfrontatezza non mancavano di certo ai 22 ai quali, al campo T.Mazzucca, toccava onorare la maglia bianca-rosso-blu. Quella che si è vista è stata una partita dura e combattiva su ogni punto di incontro, non priva di errori e di ingenuità, ma che ha visto i i nostri leoni mantenere le redini del risultato per tutto il tempo. A fine partita il punteggio recita 5-17 per i nostri atleti contenti della vittoria con un po' di rammarico per il punto di bonus non guadagnato che però, in una prima fase con sola andata, non pesa molto sul percorso da finalizzare. Di seguito le parole di coach Raffaele Sorrentino:

«Sicuramente sapevamo che a Rende non sarebbe stato facile vincere ed è stato così. Considerando che è stata la nostra prima uscita ufficiale post covid e le numerose assenze, circa sei titolari, la partita è da considerarsi, sotto l'aspetto del gioco, comprensibilmente buona. Abbiamo chiesto ai giocatori d'imporre il nostro gioco fin dal primo minuto con degl'avversari storicamente ostici, ma purtroppo questo è successo solo in alcuni momenti della partita in altri, invece, abbiamo commesso tanti errori facendoci influnzare dal gioco confusionario dei nostri avversari. Nonostante ciò sono contento della partita giocata, ma ancor di più perché hanno esordito ben tre giocatori U19 (nati nel 2004) e devo complimentarmi con loro perché  hanno tenuto il campo in maniera eccellente. Tutto cio' sta a conferma che il nostro lavoro sta avendo i primi risultati!!
Il lavoro da fare è ancora tanto sia sotto l'aspetto tecnico sia sotto l'aspetto della disciplina e dell'ordine in campo però sono convinto che passo dopo passo riusciremo a giocare un buon rugby.»

Foto di Giacomo Barranca

 

Pubblicato in Partite

La Domenica appena trascorsa ha visto le nostre Leonesse scendere in campo per la terza giornata di serie A, la seconda in casa. Avversarie di giornata le atlete della Capitolina Rugby che nelle precedenti partite hanno dimostrato tanta qualità e completezza nel gioco espresso. Insomma, un avversario per niente facile da affrontare alle pendici del Vesuvio, ma le nostre giocatrici erano decise a dare il massimo e a provare l'impreso contro la capolista del girone, come dimostrato dal tanto impegno espresso durante tutta la settimana di allenamenti. Nonostante il risultato finale reciti un netto 0-57 per le ospiti romane, le nostre Leonesse hanno combattuto su ogni pallone e dimostrato segnali di crescita sia singolare che collettiva. Di seguito le parole dell'Head Coach Luca Stornaiuolo:

«Abbiamo fatto un altro passo in avanti giocando contro una avversaria di ottimo livello. Noi abbiamo mostrato un grande impegno difensivo che sui due tempi si è fatto sentire in termini di punteggio ma la gara al di la del risultato ha evidenziato dove lavorare e crescere, troppo ampio il divario tra un gruppo come il nostro pieno di esordienti e quello romano pronto a ritornare nel girone elite. Lavoriamo con ragazze giovani, ieri altri due esordi, un gruppo che cambia trainato dal capitano Natasha Vano che in campo è sempre determinata e esempio per tutte le giovanissime esordienti.
Ci vuole tempo ed allenamento. Diamo come ogni settimana un premio alla migliore in campo, ieri Nadia Cinque. Nadia ha saputo riportare sul campo tutto quello allenato in settimana senza mai, seppur giovanissima, perdersi di coraggio e lucidità.»

foto di Luigi Petrucci

Pubblicato in Partite

Prima trasferta per le Leonesse  impegnate a Frascati.  Ci imponiamo col risultato di 0-12, risultato mai in discussione.
La partita mostra sin da subito la superiorità delle leonesse, che mostrano un gioco maggiormente organizzato, sfiorando la possibilità di andare in meta diverse volte già nei primi quaranta minuti.
La meta arriva alla fine del primo tempo con Nicoletti, che supera abilmente l'ala avversaria e schiaccia quasi in mezzo ai pali. La nostra capitano Vano trasforma ed il risultato è di 0-7
Nel secondo tempo cambia poco, il possesso resta quasi sempre nelle mani delle Leonesse tranne in brevi frazioni del gioco, che segnano nuovamente al largo con Nadia Cinque.
Da questo momento in poi manteniamo campo e possesso palla e più volte sfioriamo la  meta, sia con la maul costruite da touche, sia con i trequarti Di Franco e De Dilectis che vengono fermate due volte a pochi passi dalla linea di meta.
La gara si conclude con la consapevolezza di poter essere maggiormente concreti nelle fasi offensive, ma anche con la prima vittoria fuori casa da parte delle Leonesse, che è tutto quello che serve a questo gruppo giovanissimo che ga ben sperare per il futuro. Woman of the match votata dallo staff tecnico Serena Tizzano, per lei settimana gratis in club house, offrono i coaches.

Le foto sono state scattate da Luigi Petrucci.

Pubblicato in Partite
Pagina 1 di 3

Amatori Rugby Torre del Greco

Amatori Rugby Torre del Greco Società Cooperativa Sportiva Dilettantistica a responsabilità limitata

Contatti

Viale della Gioventù,15

80059 Torre del Greco (NA)

Tel. +39 3661175287

E-mail info@rugbytorredelgreco.com

https://www.rugbytorredelgreco.com

Unisciti alla nostra Community

Iscriviti per ricevere le email con le ultime informazioni.
© Amatori Rugby Torre del Greco. All Rights Reserved.

Search